Codemasters F1 2015 - SCALEX SANREMO

Scalex Sanremo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Codemasters F1 2015

Ps3-Ps4 Games

La recensione Codemaster F.1 2015 PS4



Si è aspettato l’avvento della “New-gen” portato dalla Ps4,  per trovarsi fra le mani un titolo automobilistico che finalmente mettesse tutti d’accordo. Le premesse c’erano tutte, con l’inedito motore di sviluppo ed i mirabolanti annunci fatti da Codemaster in questo biennio, anche perché l’anno scorso, l’uscita della sola versione 2014 per Ps3 è stata di fatto un mero aggiornamento delle  scuderie/piloti, che nulla ha tolto ma nemmeno aggiunto, a quanto visto in precedenza.
La volontà della casa produttrice è stata quella di “lanciare” sul mercato il titolo 2015, stagione in corso, onde evitare d’uscire come nelle precedenti versioni a campionato concluso, prossimi all’arrivo dei test-invernali; prima data in primavera, poi giugno, poi posticipata alla prima decade di Luglio (bel mese), per consegnare ai virtual-drivers, un gioco finito e completo. Ci sono riusciti ?
Io ho aspettato di leggere le prime recensioni ed i commenti. Il giudizio medio è stato caratterizzato da una stroncatura senza se e senza ma… chi per un motivo, chi per l’altro ha sparato addosso alla Codemaster come si fa al Luna Park contro l’orsacchiotto di peluche.  Ho aspettato diligentemente una quarantina di giorni affinchè il prezzo di listino da 70 euro scendesse ad un ragionevole 38 euro per l’acquisto…ora eccomi pronto, a dire la mia.

Appena s’installa e si prende possesso del nuovo gioco, salta all’occhio l’interfaccia minimalista e la grafica che è molto, molto bella; per età anagrafica e con lo spirito del puro appassionato di questo sport, vengono alla mente i primi software dall’Atari, all’Amiga alla Play 1… quanta strada è stata fatta, sufficiente ? Beh, le aspettative erano/sono altissime e dalla Ps3 a questa versione, era lecito aspettarsi quel qualcosa che lasciasse il giocatore a bocca aperta: ciò avviene ? No. E’ tutto molto stereotipato,  io non ho la capacità e le conoscenze per capire tecnicamente (come molte altre rece hanno ben fatto) i Fps, come lavora il motore della Ps4 e così via, ma i circuiti sono quelli già “tirati” dalle versioni precedenti,  la seppur ottima grafica delle vetture, come dei dettagli piloti e squadre, non sorprende. Fa un po’ ridere i piloti in stile cartone-animato…
Ma quello che ad un appassionato di F.1 interessa è lo svolgimento del gioco.  Ho testato finora alcune prove singole per intero (prove, qualifiche, GP) tanto è bastato per prendere la tastiera in mano.  Secondo me il gioco della F.1 deve avere nel rispetto delle regole e nella fisicità delle vetture il cardine base del programma, sul quale poi, far ruotare tutto il resto. L’impressione complessiva che mi sorprende, aspettandomi la fine di tanta approssimazione delle versioni precedenti su ps3, è che pare che chi sviluppi questo software, abbia a malapena qualche cenno di come funzioni la F.1.  


A parte una quantità  imbarazzante di bug, pur disponendo della patch d’installazione successiva al lancio,  nulla d’irrisolvibile ma francamente indegna di un prodotto a 70 Euro, è la mancanza di quel feeling gioco/pilota che lascia ancora una volta a bocca aperta, in negativo.
Le scelte dei settaggi come tipologie di gioco sono pochissime (ecco spiegato il minimalismo dell’entry-page del gioco) se si sceglie una configurazione “dilettantistica” il livello è troppo basso, ma basta alzare la tacca di un livello per rendere l’esperienza di guida frustrante, facendo totalmente perdere il piacere ludico. Il cambio manuale con la “manetta” è praticamente impossibile nella misura in cui i commissari comminano sanzioni a raffica non appena si mettono le ruote al di fuori della sede stradale…nemmeno Emanuele Pirro, Johnny Herbert, Coulthard e Mansell arrivano a tanto nella F.1 vera.
Ma il peggio si ha nella fisicità degli impatti, che rendono davvero sgradevole questo prodotto:  incidente stile carambola, pezzi di lamiera ovunque 5 vetture co-involte, nessun ritiro ma addirittura ti ritrovi una di quelle protagoniste del botto a punti e se è una Mercedes addirittura a podio… i danni degli impatti sono risibili e ripetitivi, dinamica di gioco inesistente.


Ad esempio se Rosberg/Hamilton devono arrivare a podio, nemmeno facendoci un frontale in pieno rettifilo, riuscirete ad interrompere la loro marcia trionfale.  Strategia box: le solite magagne di sempre, eppure non sembra impossibile capire che due auto dello stesso team non possano “pittare” in contemporanea e che alla base della F1 moderna (sigh !), la strategia ed i tempi d’entrata/uscita sono la chiave vincente delle competizioni attuali.  Se sto fermo ai box, fintanto che la pit-lane è libera, ammazziamolo pure lo stratega.
Intelligenza artificiale, altro punto dolente, ancora insufficiente. Anche qui non riesco a capire come non si riesca a trovare un giusto compromesso dopo decenni di software prodotti, fra un pilota che quando ti avvicini ti apra la porta e si ponga quasi fuori traiettoria ad uno che per doppiarti ti rifila una ruotata senza la minima logica sportiva, in pieno rettilineo.
Nel gioco F.1 2015 la Codemaster ha voluto inserire l’ingegnere che dialoga, bella cosa, da primis piace a lungo andare “stompa”… è un di più che ben venga, che sarebbe stato ancor più apprezzato se ci fosse stato dell’altro. Cosa ?  Ad esempio la Safety-Car elimandola con il suo meccanismo è come togliere da Fifa i cartellini all’arbitro… ma ancor di più, l’assenza della modalità Carriera, che rende il prodotto poco longevo e soprattutto poco fidelizzante.


In sintesi, aspettative alte, risultato mediocre. Non era questo il caso di fare delle scelte di comodo, si doveva uscire con un prodotto bello, finito da fare il botto e poi da affinare con le versioni successive. Questo della Codemaster è l’ennesimo prodotto raffazzonato, incompleto nella perenne attesa della versione successiva… fintanto che le vendite reggono faranno pure bene, commercialmente parlando, ma prima o poi la corda si strappa come le gomme che esplodono a lungo andare…da sole !  (vedi Vettel a Spa).
P.S. I bug sono ovunque e talmente ridicoli da rendere il tutto divertente… tristemente divertente.

Codemaster F1 2015 Gameplay Gp Austria - Kimi Raikkonen

NEW PATCH  Released Jan .2016 vers.1.07

Game:

Added a Strict corner cutting rules option and made the strict rules even stricter than they were previously following community feedback.
Added support for the Thrustmaster T-150.
Fixed RPM and flag information sent to UDP outgauge devices.


Multiplayer:

Fixed an issue where host migration wouldn’t work a session lobby.
Fixed an issue where the host would be unable to see a client’s car after they selected the “return to garage” option.
Fixed an issue where a session would fail to start if multiple players joined simultaneously.
Fixed an issue where a player could be prevented from leaving their garage after another player selected the “return to garage” option.
Fixed an issue where players could not change their tyres on the grid after completing an earlier OSQ session on the same track.
Sports Updates Part 2


Updated the car model / livery for Mercedes, Ferrari, Williams, Force India, McLaren, Lotus and Manor.


7 out of the ten cars have been updated – as requested by the teams – here’s how they’ve been changed, with some brand new screenshots to match:

The Lotus has had a livery update, with new sponsors added.
Manor Marussia F1 team: The livery has been completely updated, including colours and new logos.
McLaren Honda: We’ve given the McLaren a new nose cone, along with some more livery updates.
Mercedes AMG Petronas Formula One Team : The Mercedes has had a livery update; the sponsors’ logos have been reordered.
Williams Racing: The Williams has been given a livery update, and we’ve repositioned and added new logos to the car.
Sahara Force India F1 Team:  The Force India has been given a new front wing and new nose cone. We’ve also updated the livery.
Scuderia Ferrari: The Ferrari’s front wing has been given a new configuration, we’ve added vents on the tops of the side pods, a new wing above the exhaust, adjusted shape to the rear engine cover and added a new vent on the spine of the car.





Torna ai contenuti | Torna al menu